Cronache

1 (2004)

«The Book as Artefact», Terzo Colloquio della European Society for Textual Sholarship (ESTS), Copenaghen 21-23 novembre 2003 (Luigi Giuliani), p. 297
«Il libro antico fra bibliografia e catalogo: lo stato della questione» (Udine, 10-12 dicembre 2002), p. 300 e «La tipografia e la sua variante» (Firenze, 10-12 dicembre 2003) (Elisa Di Renzo, Maria Chiara Flori) p. 300

2 (2005)

“Vulgata. Il prestigio storico del textus receptus come criterio nel metodo filologico e nella prassi editoriale” (Verona, 30 settembre – 2 ottobre 2004) (Michelangelo Zaccarello), p. 235
“Gli studi storico-filologici e le nuove tecnologie. Ricerche in corso” (Pavia, 27-28 gennaio 2005) (Isabella Pedrinelli), p. 238
“Scrittura e Nuovi Media” (Roma, 21-22 ottobre 2004) (Bianca Ruggeri), p. 245

3 (2006)

L’Institut für Textkritik [Istituto per la critica testuale] – una cooperativa di editori indipendenti (Peter Staengle), p. 291
Le Edizioni Sylvestre Bonnard (Redazione di Ecdotica), p. 295

4 (2007)

Paolo Chiesa, Storicità e processo nella critica ricostruttiva. Un ricordo di Giovanni Orlandi (1938-2007), p. 377
CLiP 2006: Languages and Cultural Heritage in a Digital World, Londra, 29 giugno – 1 luglio 2000 (Valentina Notarberdino), p. 382
“Prassi ecdotiche” a Milano (Alberto Cadioli e Paolo Chiesa), p. 390

5 (2008)

Alberto Montaner, The medievalist gadget: hyperspectral photography and the phantom scribe, p. 359
Barbara Bisetto, Riflessioni sulla variantistica nei testi estremo orientali. Esperienze di critica testuale a confronto (Venezia, 29-30 maggio 2008), p. 376

10 (2013)

Digital Philology: A Journal of Medieval Cultures, p. 325

12 (2015)

Editors at Work. Experiences and Problems with Neo-latin Texts. Innsbruck, 4-5 December 2014 (C. Marsico)

13 (2016)

Edizioni digitali: rappresentazione, interoperabilità, analisi del testo e infrastrutture. Venezia, convegno AIUCD 7-9 settembre 2016 (F. Boschetti, M. Buzzoni), p. 269